Le case

 

Attraverso un imponente arco di ingresso, si accede alla masseria Fellicchie.
All‘interno della corte, la casa padronale con a pianterreno un suggestivo frantoio, la cappella dedicata alla Madonna di Pompei , le stalle, le rimesse per gli attrezzi agricoli, la casa del fattore e le vecchie dimore dei contadini e dei vaccari trasformate in confortevoli suite.
Le case hanno tutte caratteristiche diverse e gli arredi sono semplici ma eleganti.

 

Le ceramiche tutte bianche e tutte provenienti da Grottaglie.
Il patio esterno tutto ombreggiato da una tettoia di bambù
è confortevole ed immerso nell‘oliveto della masseria.

La casa bianca

Le ceramiche sono artigianali e vengono tutte dalla
vicina Grottaglie.
All‘esterno un comodo patio attrezzato che si affaccia nell‘oliveto.

La casa grigia

Le ceramiche sono artigianali e vengono tutte dalla
vicina Grottaglie.
All‘esterno un comodo patio attrezzato che si affaccia nell‘oliveto.

La casa Vaccari

Questo appartamento si trova nella parte più antica della Masseria. La costruzione risale al 1600. In questi locali viveva il pastore del gregge delle pecore.

La casa del pastore

Questo appartamento si trova nella parte più antica della Masseria. La costruzione risale al 1600. Questo locale anticamente era il caseificio della masseria.

Il caminetto